Info Malasanità

Info Malasanità

LA SANITÀ, TRA ETICA E DIRITTO

Il concetto di salute (health) arriva a includere il fitness, con standard di prestazioni da migliorare, ma che non si possono misurare a causa dell’aspetto soggettivo che rimanda a un «poter essere», a un costante essere in fieri.

E’ però possibile garantire ancora a tutti la cura?

Il difficile rapporto medico paziente cosa sta generando a livello sociale?

Sotto questa pagina

trovi molte info nei vari casi

di medicina e salute

Dal menù tramite questa pagina troverai molte informazioni

 

Risultati immagini per medicina

LA RELAZIONE TRA MEDICO E PAZIENTE

La relazione medico-paziente, fatta eccezione per le situazioni di emergenza, è il presupposto dell’atto medico.

Senza questa, l’operare del medico può diventare difficile e il paziente non può trarre nessun beneficio, se non addirittura un danno da errore medico.

Sembra un paradosso: mentre le terapie sono sempre più efficaci, l’azione personale del medico e il suo rapporto con il malato si sono affievoliti, al punto che Shorter lo ha definito «rapporto tormentato» .

Ci si sente sempre meno «pazienti» e sempre più «clienti». 

Il medico rischia di essere considerato non più il garante della salute, ma soltanto un «professionista che deve rientrare nei budget».

La rottura del rapporto di fiducia ha condotto così i medici a dover stipulare forti assicurazioni per proteggersi da eventuali errori, e i pazienti a ricorrere agli avvocati — che purtroppo ricercano clienti andando di persona nelle corsie degli ospedali — per iniziare un ricorso.

L’estensione della medicina risarcitoria rischia di incorrere nei casi della medicina difensiva. 

Questa cultura del sospetto ha portato ad una «giurisdizione» del rapporto tra medico e paziente e ad una contrattualizzazione del consenso legale.

Lo ribadisce Maria Grazia Marciani, neurologa e docente universitaria: «L’alleanza medico-paziente indica un accordo su aspetti della medicina che sono intrinseci alla dimensione umana di entrambi i protagonisti, e non un patto legale, né un contratto di tipo economico.

Perché il rapporto medico-paziente si stabilisca, il medico deve acquisire una capacità relazionale matura: comprendere e non solo prescrivere, ascoltare e non solo parlare, esserci e non solo fare, sentire e non solo agire. 

Sono queste in sintesi le condizioni che danno al rapporto medico–paziente un reale valore terapeutico».

Per comprendere il valore della relazione medico-paziente basti pensare alle conseguenze di ciò che spesso accade nella routine clinica.

In un reparto può capitare che la patologia da cui è affetto un paziente sia difficile da capire sul piano diagnostico e anche terapeutico.

Il caso viene discusso avvalendosi anche della competenza di altri specialisti per il bene del paziente, inteso come guarigione o remissione dei sintomi.

Se però il medico si dimentica di «guardare in volto» il paziente, di comunicargli in maniera adeguata e comprensibile la difficoltà del caso e gli eventuali dubbi diagnostici, il paziente inizia a nutrire sfiducia nel medico stesso, fino a sentirsi abbandonato. 

È invece nella forza dell’incontro che si fonda la personalizzazione della medicina.

Quando poi non c’è più niente da fare, allora anche agli operatori sanitari altro non resta che «essere umani verso gli umani, che fra noi dimori il fra noi che ci rende uomini. 

Come abbiamo già detto molti medici sono diventati professionisti che curano come in una catena di montaggio i loro clienti non più pazienti…. questo li porta troppo spesso ad errori medici.

Un errore medico significa lasciare un segno indelebile sul corpo del paziente/cliente.

Ed è giusto che questi venga risarcito con un indennizzo che lo possa aiutare a superare i momenti difficili post operatori.

Tutti i medici devono essere muniti di assicurazione professionale, cosi come tutti gli altri professionisti come avvocati, notai, commercialisti, costruttori ecc…. 

Male nurse pushing stretcher gurney bed in hospital corridor with doctors & senior female patient

Leggi i vari articoli sui più comuni problemi di salute.